Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Italia Italia Italia: Starordinaria, stupefacente Sardegna Starordinaria, stupefacente Sardegna

Starordinaria, stupefacente Sardegna

Racconti e Articoli di Viaggio

Articolo su Cala Gonone, una delle località più belle della Sardegna, Italia, di Ivan Sgualdini - Inviato il 13 gennaio 2004 da Ivan Sgualdini.

Starordinaria, stupefacente Sardegna

Straordinaria, stupefacente Sardegna anche per me che ci abito, anche se già per la terza volta visito la magnifica zona del nuorese, con i suoi aspri e solitari paesaggi, così maestosi, selvaggi e incontaminati, così diversi dal resto del territorio e del cagliaritano dove vivo. Stavolta ancora di più, perché il soggiorno di una settimana a Cala Gonone si è rilevato un vero e proprio viaggio, ricco di posti da vedere e cose da fare. Girando per chilometri e chilometri in macchina, e percorrendo sentieri di trekking a piedi, ho letto da numerose fonti, ho imparato i nomi dei monti, dei passi, degli ovili, dei paesi e delle calette, degli antichi complessi archeologici, e ho completato nella mia mente la mappa precisa e dettagliata della straordinaria geografia del posto iniziata lo scorso anno.

Questa volta però sono partito a marzo, quando i turisti da queste parti si possono contare sulle dita di una mano e la primavera permette di godere delle giornate bellissime di sole, di colori vivaci e temperature piacevoli. Pochi posti permettono di passare, in poche ore di macchina, dalla neve dei monti al meraviglioso mare di cui la Sardegna va giustamente famosa.



Molte delle tappe più belle, suggestive e imperdibili della Sardegna sono racchiuse nei trenta chilometri di costa da S.Maria Navarrese a Cala Gonone, del tutto incontaminati e privi di costruzioni stabili, dominati da un mare bello da far paura, cristallino e trasparente. Le grotte del Bue Marino, raggiungibili e visitabili via mare, le meravigliose calette di Cala Luna, Cala Sisine, Cala Goloritzè, Cala Mariolu, raggiungibili solo via terra con lunghi trekking seguendo le codule o via mare nella stagione estiva tramite un servizio di barconi, tutte circondate da una maestosa e alta falesia calcarea, meta tra l’altro rinomata di climbers sfegatati, costituiscono forse le perle di questo angolo di isola.

E che dire dell’incredibile Supramonte, che regala paesaggi straordinari e impressionanti come la Gola di Gorroppu, la più alta e imponente d’Italia e d’Europa insieme al Vermont in Francia, pareti verticali sopra paesini arroccati in posti impossibili, o sopra voragini angoscianti come quella di Su Sterru, profonda 270 metri in un unico salto verticale, meta ambita di qualunque speleologo, dei paesaggi lunari e solitari e delle infinite grotte presenti nei posti più impensati?



Da non dimenticare che questa zona non è eccezionalmente ricca e complessa solo dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, ma ha una cultura e una storia risalenti agli albori dei tempi della primissima civiltà nuragica. Si trovano ovunque insediamenti dell’antica popolazione sarda, incredibilmente evoluta come dimostra il villaggio nuragico di Serra Orrios, uno dei più grandi ritrovati fino ad ora di tutta l’isola, ostinatamente attaccato al proprio territorio che in nessun modo è mai stato conquistato per intero a partire dalle potenti civiltà da cartaginesi e romani, fino a quelle dei nostri giorni. Il villaggio nuragico di Tiscali, nome che ha dato così tanta fortuna alla ormai celebre web-company, è un'altra chiara dimostrazione. continua "Starordinaria, stupefacente Sardegna"

(Pubblicato il 13 gennaio 2004) - Letture Totali 17 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Italia: tutti gli articoli/racconti Italia: tutti gli articoli/racconti
Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi. Prontuario per una partenza davvero all’ultimo minuto, senza la coperta di Linus della pre...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi su Twitter
Camminando per le vie... Camminando per le vie.... Scoprire una città a piedi significa amplificare a dismisura il valore emotivo di un viagg...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Camminando per le vie... su Twitter
Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero. Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero, di pippicalze...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella