Nepal

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Nepal: dal passaporto al biglietto aereo Nepal

Passaporto
Necessario con almeno 6 mesi di validità e comunque validità rewsidua superiore al periodo di permanenza nel Paese.

Visto
Visto d’ingresso: obbligatorio. Non è possibile ottenerlo in Italia presso il Consolato Onorario del Nepal a Roma. E’ possibile comunque ottenere il visto direttamente all’ingresso nel Paese presso la frontiera terrestre e all’aeroporto di Kathmandu presentando il passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo) e due foto tessera.

Il visto d’ingresso consente di muoversi nella valle di Kathmandu, Phokara e nel parco naturale di Chitwan; mentre per effettuare trekking in altre zone del Paese è necessario richiedere un apposito permesso agli uffici locali per l’immigrazione che si trovano a Kathmandu ed a Pokhara. In particolare, sono molto costosi i permessi per accedere alle zone di Mustang e Dolpo.

Vaccinazioni
Per chi viene dall'Europa in Nepal non è obbligatoria alcuna vaccinazione. Richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla per chi proviene da zone notoriamente infette. Consigliate la vaccinazione orale antitifica e quella per l'epatite A nelle aree più basse. Consigliata, previo parere medico, la profilassi antimalarica a coloro che intendano recarsi nel Terai durante la stagione dei monsoni. Pericolosa l'ATMS (Altitude sickness)...

Elettricità
L'elettricità è presente in tutte le grandi città ed è a 220 V/50 Hz come in Italia. Le prese sono del tipo inglese con tre poli posti a triangolo, è opportuno quindi portare l'adattatore.

Come arrivare
Non ci sono molti voli diretti per il Nepal, quindi occorre cambiare aereo. Consigli. 1 - Se volete essere sicuri di vedere le montagne dall'aereo, chiedete un posto al finestrino sul lato destro, sinistro al ritorno). 2 - Per il volo di ritorno è obbligatorio confermare il volo entro 72 ore prima della partenza. Popolarissime sono le rotte via terra tra Nepal e India in quanto gli autobus sono il mezzo più semplice per spostarsi. I nodi principali sono tre: Sunauli-Bhairawa, Birganj-Raxaul Bazaar e Kakarbhitta-Siliguri. L'attraversamento del confine a Sunauli è l'opzione mgliore da Varanasi, quello di Birganj da Calcutta e infine quello di Kakarbhitta da Darjeeling.
Molti preferiscono arrivare in Nepal via terra dall'India: in questo caso il mezzo più comodo e più veloce è l'autobus. I tre principali valichi di frontiera sono: Sunauli/Bhairawa, Birkanj/Raxaul Bazaar e Kakarbhitta/Siliguri. Il primo è il più comodo se si arriva da Varanasi (Benares), dal secondo si passa arrivando da Calcutta, mentre il terzo è il più indicato se provenite da Darjeeling. Alcuni viaggiatori scelgono il valico di Mahendrenagar/Banbassa, il più occidentale, se arrivando da Delhi non vogliono passare per Varanasi. Dal Tibet si può entrare in Nepal attraverso Kodari solamente se si viaggia in gruppo. Se pensate di entrare dal Tibet, sappiate che succede di dover trovare un percorso alternativo poiché durante la stagione dei monsoni la strada è impraticabile.

Tasse
La tassa d'imbarco è di US$7 per le città del subcontinente indiano e di US$10 per le altre destinazioni del subcontinente indiano tra cui India, Buthan, Pakistan, Bangladesh, Sri Lanka, Maldive. I bambini con meno di due anni sono esenti.

Per guidare
Per guidare bisogna avere minimo 18 anni ed è necessaria la patente internazionale, ma è possibile ottenere un permesso temporaneo di guida presso le locali autorità se si presenta la propria patente nazionale.

I soldi
La moneta è la rupia nepalese. In Nepal ci sono tre tassi di cambio: quello della governativa Nepal Rastra Bank, il tasso un po' più generoso - ma sempre legale - praticato dalle banche private e il cambio in nero, offerto da mercanti e agenzie di viaggi. Le valute principali, come il dollaro americano e la sterlina inglese, e anche la rupia indiana, sono accettate senza difficoltà in tutte le banche. All’ingresso nel Paese vi è l’obbligo di dichiarare il possesso di valuta oltre i 2000 dollari USA. La mancata dichiarazione è considerata reato penale. Consigli. 1- I tassi e le commissioni cambiano da banca a banca, perciò vi conviene girare un po' prima di scegliere il posto più conveniente. 2- Al di fuori della valle di Kathmandu non sempre accettano banconote di grosso taglio. Quindi, se fate trekking, calcolate quante banconote di piccolo taglio vi serviranno per tutta la durata del trekking. 3- Le Rupie nepalesi non sono esportabili. Lasciando il Nepal dall'aeroporto internazionale di Kathmandu, si possono cambiare le rupie inutilizzate in valuta forte in ragione del 15% della somma indicata sulle ricevute di cambio degli istituti di credito riconosciuti. 4- Nei negozi e nei mercati è normale contrattare, ma consideratela più una forma di socializzazione che una questione di vitale importanza. 5- I tassi e le commissioni cambiano da banca a banca, perciò vi conviene girare un po' prima di scegliere il posto più conveniente. 6- La mancia è comunque una prassi molto gradita. Gli sherpa e le guide in generale gradiscono un riconoscimento alla qualità del servizio prestato al viaggiatore e considerano le mance un’integrazione al loro stipendio perciò è bene ricordarsi di lasciare in genere, il dieci per cento. Tenete conto del differente valore del denaro per evitare di donare delle cifre eccessive.

Periodo migliore
Il periodo migliore va da ottobre a novembre: clima mite, aria tersa e visibilità perfetta e natura rigogliosa. Buono anche da febbraio ad aprile, mentre da dicembre a gennaio può fare troppo freddo. Il resto dell'anno non è molto indicato. (Pubblicato il 21 settembre 2013)

Pagine correlate...


Nepal: tutti gli articoli/racconti Nepal: tutti gli articoli/racconti
I did not climb Mt. Everest but I touched it with my heart I did not climb Mt. Everest but I touched it with my heart. Racconto di un trekking in Nepal fino alla base del mitico Monte Everest, di Claudio Monta...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi I did not climb Mt. Everest but I touched it with my heart su Twitter
Friendship Highway… from Kathmandù to Lhasa Friendship Highway… from Kathmandù to Lhasa. Il reportage con foto d'autore di un itinerario d'altri tempi lungo la Friendship Highway ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Friendship Highway… from Kathmandù to Lhasa su Twitter
Notizie dall'Asia Centrale Notizie dall'Asia Centrale. NOTIZIE DALL'ASIA CENTRALE, monografia di viaggio di Carlo Paschetto e Emanuela Gris, 15.0...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Notizie dall'Asia Centrale su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Nepal SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella