Home Destinazioni Destinazioni SudAmerica SudAmerica Peru Peru Peru: Le CINQUE cose da sapere prima di andare in Perù Le CINQUE cose da sapere prima di andare in Perù

Le CINQUE cose da sapere prima di andare in Perù

Ultime notizie: attualità per viaggiare informati

Perù riconosce che il turismo svolge un ruolo importante nella sua economia in via di sviluppo e ha fatto grandi passi negli ultimi anni per cambiare alcuni aspetti poco sicuri. In particolare, troverete ovunque molta polizia nelle città e paesi più visitati dai turisti.

Ultime notizie: Le CINQUE cose da sapere prima di andare in Perù

Pochi paesi al mondo a confrontare la bellezza mozzafiato del Perù, patrimonio culturale e la diversità geografica. Con i suoi siti archeologici della civiltà incredibile precolombiana, le catene montuose mozzafiato, incredibile diversità di specie animali e vegetali, cattedrali e monasteri bella e unica la cultura andina, il Perù offre ai viaggiatori di tutti gli stili e gli interessi del viaggio di una vita. Dalle rovine di Machu Pichu e le giungle del Amazon per le isole galleggianti del lago Titicaca e le misteriose Linee di Nazca, in Perù è uno dei paesi più gratificanti per i viaggiatori.

Ma, come in tutti i paesi che han conosciuto il boom turistico, è bene adottare delle precauzioni.

1. Indossare sempre un abbigliamento modesto, limitare i gioielli e mantenere i contanti ben nascosti.

2. Viaggiare con operatori che forniscono servizi affidabili, sebbene meno economici. A parte l'affidarsi a guide che non mettono le loro mani sui bagagli, è fondamentale capire che ci sono trasporti davvero pericolosi. Se per il primo punto basta rivolgersi a guide regolarmente accreditate e autorizzate, per il secondo serve semplice buon senso... In particolare, le guide che operano all'interno di aree protette, come il Machu Picchu Sanctuary, devono anche avere un permesso speciale da SERNANP (Servizio Nazionale per Protected Area Management).

3. La regione di Cusco è più sicura che mai, ma fate sempre attenzione in contesti di folla (mercati, mezzi e sale affollate). Inoltre, portare con sé solo il denaro necessario.

4. "Poliziotti" in in borghese: i viaggiatori possono incontrare un borghese sostenendo peruviano di essere un poliziotto. Mentre la maggior parte tali individui sono poliziotti veri, alcuni si sono rivelati essere dei ladri che usano lo stratagemma per derubare i viaggiatori. In queste occasioni, chiedere sempre un documento, e insistere minacciando di andare alla stazione di polizia in caso contrario.

5. Ma se dopotutto si viebe comunque derubati, beh prendetela come una esperienza di viaggio meno tragica grazie alla polizza che dovreste avere fatto prima di partire. E continuate a godervi il viaggio! La stragrande maggioranza dei peruviani sono gentili, onesti, gente laboriosa che detesta i ladri, probabilmente più di te. (Pubblicato il 24 settembre 2010) - Letture Totali 127 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Peru: tutti gli articoli/racconti Peru: tutti gli articoli/racconti
Ancora Iquitos Ancora Iquitos. Ancora Iquitos, nella Amazzonia peruviana, di Luigi Cardarelli (tarapoto12@libero.it)...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Ancora Iquitos su Twitter
In viaggio sul Rio Huallaga In viaggio sul Rio Huallaga. Cronache dalla Amazzonia peruviana, di Luigi Cardarelli (tarapoto12@libero.it)...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi In viaggio sul Rio Huallaga su Twitter
Cuzco Cuzco. Cuzco, ombelico del Perù, di Luigi Cardarelli (tarapoto12@libero.it)...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Cuzco su Twitter

Questo contributo e' frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprieta' Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie