Turkmenistan

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Turkmenistan: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli
Non bevete l'acqua anche se la popolazione locale dice che è potabile.
A causa delle precarie condizioni igieniche e sanitarie del Paese è bene adottare e rispettare le più elementari norme di sicurezza: non bere assolutamente l'acqua dei rubinetti e non usarla nemmeno per lavarsi i denti ma adoperare per ogni necessità acqua imbottigliata, non mangiare verdura cruda e mangiare solo frutta che è possibile sbucciare personalmente.
Il Turkmenistan è un paese islamico ed è quindi opportuno non vestirsi né comportarsi in modo da provocare imbarazzo o sentimenti di ostilità nella popolazione locale; a tal fine si sconsiglia di avvicinare le donne turkmene.
Dopo il mancato attentato del 2002 contro il presidente i controlli governativi si sono intensificati. Data la grande presenza della polizia, il tasso di criminalità è basso, si raccomanda però di osservare le usuali misure precauzionali: evitare la notte le strade poco transitate; non indossare gioielli; non mostrare di possedere grosse quantità di denaro; non usare taxi non ufficiali soprattutto di notte; portare con sé il passaporto per consentire la propria identificazione nei numerosi controlli.
Si raccomanda di evitare la zona di frontiera con l'Afghanistan e il Tagikistana causa dell'insicurezza che vi regna.
Si raccomanda pertanto di intraprendere viaggi e soprattutto escursioni nel deserto solo se accompagnati da una guida locale esperta e in gruppi di più veicoli. Per la sopravvivenza sono importanti sufficienti scorte di acqua, cibo, carburante e pezzi di ricambio.
La maggior parte della popolazione è di religione islamica. Si raccomanda di adattare il comportamento e l'abbigliamento ai costumi locali.
Si consiglia di portare capi comodi, ampi e non trasparenti, scarpe comode e sandali, una pila elettrica, posate, borraccia, coltello a serramanico, un tappo universale per lavandini perché quasi sempre manca, foto tessera e fotocopie del passaporto, farmacia da viaggio completa di tutto ciò che può essere indispensabile ma non facilmente reperibile.

Curiosità
Per i nomadi Turkmeni l'unico pezzo d'arredamento degno d'essere posseduto era un tappeto o del filato. Facilmente trasportabili, i tappeti non solamente servivano per coprire il pavimento, ma anche come rivestimento per la yurta (una tenda), fornendo una forma di isolamento molto decorativa..
Sebbene il Turkmenistan sia una nazione prevalentemente musulmana sunnita, la religione non è imposta con rigore o accanimento. Secolari fedeltà tribali sono importanti almeno tanto quanto l'Islam e persino il più cittadino dei Turkmeni mantiene la lealtà verso la sua tribù.
Di tutte le popolazioni centro-asiatiche i Turkmeni sono quella che ha mantenuto i vestiti più tradizionali ed è normale vedere uomini con pantaloni blu sformati infilati dentro pesanti stivali alti fino alle ginocchia, una camicia bianca sotto ad una giacca di seta pesante a righe rosse e oro, per finire con un cappello di lana ispida.

I comportamenti assolutamemente da evitare
Attenzione: il Turkmenistan uno dei due Paesi al mondo in cui vietato fumare all'aperto!
L'alcool al volante è vietato (0 per mille!).
I rapporti omosessuali, le offese e le calunnie nei confronti del presidente nonché l'oltraggio alla bandiera, allo stemma o all'inno nazionale sono puniti con pene detentive della durata di vari anni o con multe elevate.
Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite con pene detentive (fino a 20 anni) già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga. Le condizioni di detenzione sono pesanti. (Pubblicato il 08 ottobre 2004)

Pagine correlate...


Turkmenistan: tutti gli articoli/racconti Turkmenistan: tutti gli articoli/racconti
Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama. Il Turkmenistan da Ashgabat a Dashogus attraverso il deserto del Karakum, emozioni e avven...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama su Twitter
Fabio Negroni Fabio Negroni. Esperto per (raid moto): Grecia, Turchia, Iran, Turkmenistan, Belucistan, Cina, Kazakistan...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Fabio Negroni su Twitter

Questo contributo e' frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprieta' Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Turkmenistan SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...