Home Destinazioni Destinazioni Africa Africa Marocco Marocco Marocco: Una porta per i viandanti Una porta per i viandanti

Una porta per i viandanti

Racconti e Articoli di Viaggio

Racconti e impressioni degli incontri lungo il Sahara di Marocco, Libia, Algeria e Tunisia, di Robo Gabr'Aoun - Inviato il 13 gennaio 2004 da Robo GabrAoun.

Una porta per i viandanti

Viaggiando in Sahara in questi anni ho incontrato molte persone. Sono in molti coloro che sono certi di conoscere il Deserto, di averne compreso appieno l’essenza… Nel corso delle mie esperienze sono giunto a pensare che il Sahara sia come un misterioso oggetto racchiuso in una stanza scura… Non vi sono finestre, e le porte, se vi sono, sono celate…

Sono molti i viaggiatori che, nel loro camminare per il Mondo,sono passati accanto a questa stanza. Sulle pareti si possono intravedere piccole fessure…ed ogni viandante, passando, infila una mano nella fessura più vicina, toccando il misterioso oggetto lì rinchiuso… e se ne fa un’idea soggettiva, a volte emotivamente potente, ricca di profumi e sensazioni, ma sempre parziale, perché la mano non ha toccato che un piccolo lembo dell’oggetto nascosto.

Ho conosciuto persone che hanno trovato la porta per entrare in quella stanza, che hanno avuto l’immensa fortuna e gioia di contemplare nel suo insieme il Sahara, toccandone l’anima stessa, ma sono davvero poche. Ho conosciuto persone che questa porta l’hanno trovata in tempi brevi e persone che hanno viaggiato per mesi nel Nulla senza aver nemmeno trovato una fessura dove inserire la mano per iniziare a comprendere…E’ la predisposizione dell’animo a permetterci la scoperta: la sfida, il protagonismo, la superbia sono pesanti tende che vanno inevitabilmente a coprire ogni accesso e lasciano mostrare un Sahara che è solo superficie, sabbia inerte, calcoli di latitudine, mera prestazione motoristica, o argomento da sfoggiare al ritorno… L’umiltà, l’apertura dello spirito, la ricerca del silenzio, la voglia di comprendere i delicati equilibri di quel mondo antico e nuovo insieme, la capacità di comunicare, di sentire anche la dove le parole non arrivano…queste sono le chiavi giuste per trovare l’accesso…

Io non so se ho trovato o no quella porta, non sta a me dirlo. Ma so per certo di aver avuto l’opportunità di scoprire decine di fessure nelle pareti di quella stanza, ed in ognuna di esse ho lasciato che le mie mani entrassero ad incontrare quanto più possibile di quel meraviglioso oggetto. E, certo, non posso dire, né mai lo farò, di "sapere" il Deserto, perché esso è di per sé maestro di vita, ed ogni volta che vi torno cresco ancora, la mia anima si arricchisce, e ritorno con nuovi colori per fare più bella e semplice la mia vita di sempre… Semplicemente scrivo per divulgare un Sahara più vero, fatto di sensazioni e di uomini, di storie del passato e di quotidiana lotta per sopravvivere, un Sahara di sfumature in grado di sconvolgere per sempre la vita di un uomo, renderlo di nuovo bambino ed insieme più adulto che mai…

L’importante è capire che Ch Gaga, il Grande Deserto, è immoto, sempre sarà, e noi non siamo che di passaggio… Ed anche se le tracce sulla sabbia non rimangono che un attimo quel segno starà per sempre in noi… Quindi sediamoci intorno al fuoco ed in silenzio ascoltiamo il vento…e le mani troveranno da sole la via per entrare. (Pubblicato il 13 gennaio 2004) - Letture Totali 126 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Marocco: tutti gli articoli/racconti Marocco: tutti gli articoli/racconti
Marocco, terra di contrasti Marocco, terra di contrasti. Viaggio in Marocco effettuato dal 16 al 29 Settembre 2006, Casablanca e ritorno (Rabat, Fe...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Marocco, terra di contrasti su Twitter
Chefchaouen: la città blu in mezzo al deserto Chefchaouen: la città blu in mezzo al deserto. Se state pianificando un viaggio in Marocco, non potete non recarvi nella bellissima citta...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Chefchaouen: la città blu in mezzo al deserto su Twitter
5 Cose da sapere prima di andare in Marocco 5 Cose da sapere prima di andare in Marocco. Per molti viaggiatori, il Marocco è solo un breve viaggio in traghetto e da una delle comp...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi 5 Cose da sapere prima di andare in Marocco su Twitter

Questo contributo e' frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprieta' Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...