Romania

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Romania: dal passaporto al biglietto aereo Romania

Passaporto
Occorre disporre di un passaporto valido fino alla data in cui si prevede che terminerà il soggiorno in Romania: si suggerisce pertanto di rinnovare il passaporto in via di scadenza.

Visto
Dal 1° gennaio 2001 i cittadini italiani e gli altri cittadini della UE non hanno più bisogno del visto per una permanenza massima nel paese di 30 giorni. Eventuali prolungamenti del soggiorno possono essere richiesti in loco

Vaccinazioni
Nessuna obbligatoria. Rischi sanitari: febbre tifoide, epatite A e, nei boschi, encefalite da zecche. Non esiste alcuna convenzione in materia sanitaria tra Italia e Romania. L'assistenza sanitaria per i cittadini italiani in Romania non è gratuita ed il pagamento delle spese mediche è spesso preteso in contanti ed in anticipo. La degenza in una struttura pubblica può pertanto rivelarsi estremamente costosa.

Per guidare
Per guidare è sufficiente la propria patente. I guidatori devono possedere i documenti dell'auto intestati al proprietario conducente o presente nella macchina, oppure delegato con procura autentificata e la carta verde.

Tasse
Non sono richiesta, nè in entrate né in uscita

Elettricità
Il voltaggio è di 220 volt. Le prese elettriche sono quelle usate comunemente anche in Italia.

Periodo migliore
Maggio e giugno sono i mesi migliori per visitare la Romania, seguiti da settembre e i primi giorni di ottobre. La primavera e l'autunno sono anche le stagioni migliori per il Delta del Danubio. L'inverno è molto duro, adatto solo a chi è interessato alle stazioni sciistiche. Gli stabilimenti balneari sul Mar Nero iniziano a riempirsi verso la fine di giugno e sono affollati fino a metà agosto.

Come arrivare
Verso questa destinazione partono voli diretti da almeno una dozzina di paesi occidentali; se poi si è disposti a fare uno scalo, le possibilità aumentano. Dato l'impareggiabile servizio di treni che collega la Romania con l'Europa occidentale e con la Russia, non ha granché senso servirsi degli autobus per raggiungerla.

I soldi
La valuta è il Leu rumeno (plurale: Lei) (L). Il dollaro statunitense è accettato ovunque, un po' meno l’EURO. La valuta straniera può essere cambiata solamente presso le banche e cambia-valute ufficiali, nei grandi alberghi e negli uffici delle agenzie di viaggio. Il tasso di cambio è libero, quindi girare un po' prima di cambiare. I bancomat sono sempre più numerosi in tutto il paese. Le carte di credito sono comunemente accettate negli alberghi, nei ristoranti e nei negozi. Sono indispensabili per noleggiare un'auto, a meno che non siate disposti a pagare in contanti in anticipo. Consigli. 1- Le banconote macchiate, scritte o consunte spesso vengono rifiutate dai cambiavalute. 2- Conservare i documenti di cambio, che potrebbero essere richiesti quando si paga in lei. 3- Evitare di cambiare al mercato nero: è illegale ed espone al rischio di sanzioni. 4- Le mance non sono una pratica diffusa in Romania ma, come regola, dovreste arrotondare il conto ai 500 lei immediatamente superiori. 5- Il baratto è ancora in una certa misura praticato nei mercatini delle pulci. 6- I tassisti praticano tariffe piuttosto alte; vi conviene sempre contrattare. (Pubblicato il 22 settembre 2004)

Pagine correlate...


Romania: tutti gli articoli/racconti Romania: tutti gli articoli/racconti
Romania: Il Canto della Terra Romania: Il Canto della Terra. Il canto della terra, utilità per il viaggiatore che vuole essere informato sui costumi e ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Romania: Il Canto della Terra su Twitter
Danubio, il Fiume dei Re Danubio, il Fiume dei Re. Danubio, il Fiume dei Re, racconto di Luca Ferrari per www.ilreporter.com
...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Danubio, il Fiume dei Re su Twitter
Cinque giorni in Romania: da Cutici a Costinesti Cinque giorni in Romania: da Cutici a Costinesti. Reportage di viaggio (piuttosto picaresco) fatto in romania, di Andrea Sceresini...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Cinque giorni in Romania: da Cutici a Costinesti su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Romania SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella