Giappone

Informazioni di viaggio: dall'albergo al mangiare

Viaggiare Giappone: la logistica di viaggio dal cibo, al telefono, all'albergo

Per mangiare
La cucina è uno dei primi ostacoli da superare perché in molti partono diffidenti, carichi di falsi stereotipi, pensando a chissà quali schifezze. Tanto per dirne una, ovunque in Occidente esistono ristoranti da 200 US$ a pasto, non c'è bisogno di arrivare sino in Giappone, mentre dubito ci siano posti che costano così poco come quelli che vi ho trovato. E basta uscire dalle vie più battute per trovarne a decine, perché servizio e coperto non esistono, la mancia neanche, acqua o tè da bere sono gratis. Quando ordini un piatto, in genere il contorno è compreso nel prezzo ed un piatto (circa 8 US$) è sufficiente per fare un pasto. La raffinatezza della cucina giappone, poi, non ha eguali: la cucina italiana è l'unica che può starle dietro.
Per mangiare seduti, spendendo poco, puoi utilizzare anche i bento, piccoli chioschi che trovi ovunque nelle stazioni. Il cibo è freschissimo c'è una larga scelta, porzioni grandi e piccole, e circa 10 US$ sono più che sufficienti per un pasto.
Per dissetarsi senza svenarsi in un bar, i distributori automatici per bibite sono presenti in ogni strada del Giappone. Forniscono lattine di centinaia di bevande diverse: non solo Coca Cola e decine di versioni di bibite ma anche Calpis di latte (o yogurt, non l'ho mai saputo), decine e decine di tè giapponesi e cinesi, decine di tipi di caffè, caffelatte, cappuccino, latte e yogurt a vari gusti, per non parlare degli alcolici a tutti i gusti di frutta del mondo al costo, in genere, di 120 Yen, cioè meno di un dollaro. Le bevande sono calde o fredde. In Giappone puoi proprio dire come la pubblicita' della Sanpellegrino: "Bevo e sono felice". Alcune macchine distribuiscono anche cibo caldo o freddo (una distribuiva addirittura i mazzi di fiori!). Consigli. 1- Approfittate della cucina locale. E questo per due buone ragioni: non è particolarmente costosa, ed è veramente ottima e poco costosa (si riesce a mangiare in ottimi ristoranti locali con una cifra compresa tra i 12 e i 20 €). 2- Per risparmiare evitate tutto ciò che non si trova usualmente: vino (ma anche la birra ha un prezzo abbastanza elevato per i nostri standard), gelato (210 yen a pallina, circa 1,6 €), pane (nei ristoranti sostituito dal riso), o prodotti di importazione come il melone (sembra impossibile, ma costa circa 3900 yen, ossia 30 €...). 3- Chi impazzisce per il pesce può acquistare in qualsiasi supermercato confezioni come le nostre di patatine contenenti i più vari tipi di pesce essiccato (calamari, seppie, gamberetti), per i giapponesi un vero e proprio snack prelibato. Per un pasto veloce è possibile invece acquistare gli involtini di riso (maki-zushi), simili a quelli che si possono vedere nei cartoni animati, arrotolati in una foglia di alga, e che di solito, ma non esclusivamente, sono ripieni di pezzetti di pesce crudo. 4- Un qualsiasi Starbucks è un ottimo posto dove fare colazione o merenda o dove passare una mezz'oretta aspettando che finisca di piovere. Non preoccupatevi di cercarli: girate un po' e sicuramente ne troverete uno. Consigliato consumare il Mocha (una specie di caffè). 5- Matsuya e Yoshinoya sono degli ottimi posti per un pasto veloce, economico e senza bisogno di sapere la lingua perché all'entrata c'è una macchinetta con i bottoni con le foto dei cibi. Basta premere i bottoni di quello che si vuole mangiare, inserire i soldi e la macchinetta vi stampa un ticket da consegnere al banco. In men che non si dica, avrete quanto avete scelto.

Per dormire
Senza andare nei Capsule Hotel, trovi alberghi confortevoli intorno ai 50 US$ anche in centro, ma bisognerebbe dire che "centro" non è un concetto molto giapponese, così come "piazza", ma questa è un'altra storia. Se invece vuoi spendere, gli alberghi di lusso giapponesi sono i migliori al mondo, così come anche il loro servizio: impeccabile. Non accettano nemmeno la mancia, unico paese al mondo. Detto questo, vi sono diverse tipologie di alloggio per il soggiorno in Giappone, adatte a tutte le tasche. Alberghi in stile occidentale: presenti in tutte le località, non costano generalmente meno di 6.000 yen, e quindi dai 50 € in su (ricordandosi che i prezzi esposti, non solo per dormire, devono essere sempre maggiorati del 5% a causa di un’imposta sui consumi). Chi acquista il Japan Rail Pass ha la possibilità di pernottare in numerosi alberghi convenzionati (JR Hotel Group Hotels), situati anche nei pressi dei principali aeroporti, che offrono ai possessori del biglietto un prezzo agevolato. Alberghi tradizionali o ryokan: gestiti spesso a conduzione familiare, offrono la possibilità di provare uno stile di vita tipicamente giapponese, come dormire su un futon posto sul pavimento in tatami e spesso anche di gustare la vera cucina locale. E’ un esperienza da fare, anche se generalmente il prezzo non risulta essere proprio economico. Per ogni informazione, consultare www.ryokan.or.jp/english/ (o www.japanhotel.net del Japan Hotel Network). A differenza di Tokyo, Kyoto ha molti ryokans a tutti i prezzi. Ostelli della Gioventù: sono circa 380 in tutto il Giappone, dei quali circa 50 pubblici, per i quali, se non si vuole pagare un sovrapprezzo, è necessario essere forniti della tessera della International Youth Hostel Federation (IYHF) o della Japan Youth Hostels Inc. che è possibile ottenere anche direttamente presso gli ostelli. Il prezzo va normalmente dai 4.000 ai 5.000 yen (30, 35 €), ma un letto in dormitorio può essere pagato 3.200 yen, circa 25 € (i prezzi per la cena si aggirano attorno agli 800 yen, per la colazione 500). Consigli. 1- Se si vuole spendere il giusto ed essere sicuri di immergersi in un ambiente tipicamente orientale, meglio optare per i Ryokan, pensioni spesso più economiche degli alberghi e molto caratteristiche. 2- Tutti gli ostelli hanno le cucine in cui prepararsi i pasti autonomamente, bici a noleggio e collegamenti Internet, tutti optional che possono abbassare il budget. Per prenotarli, la soluzione più comoda è senz'altro attraverso il Web.

Per divertirsi
Ci sono un sacco di feste in vari periodi dell'anno, soprattutto a Kyoto. A Tokio e nelle altre grandi città ci sono locali notturni a non finire, teatri e cinema, ma la vita notturna termina ovunque a mezzanotte. Curiosità. 1- I lunedì moltissimi posti (gallerie d'arte, templi...) sono chiusi. Lo stesso avviene tra dicembre e gennaio al fine di effettuare lavori di manutenzione e restauri. 2- Durante le due più importanti feste giapponesi, il Capodanno (dal 29 dicembre al 6 gennaio) e la Settimana d'Oro (che include la Festa Verde, la Festa della Costituzione e la Festa dei Bambini, dal 27 aprile al 6 maggio) è pressoché impossibile trovare posto sui mezzi di trasporto e negli alberghi. 3- In occasione del Knickers Giving Day (14 marzo) gli uomini ricambiano il dono ricevuto a San Valentino regalando alle loro fidanzate un paio di mutandine.

Poste, telefono, internet
Poste. Il sistema postale giapponese è ottimo.
Telefonia fissa. Il codice internazionale per chiamare in Giappone dall’Italia è lo 0081 al quale devono seguire il prefisso della città senza lo zero ed il numero telefonico dell’abbonato. Chiamare dal Giappone in Italia può risultare un po’ più complesso: si devono individuare le classiche cabine telefoniche rosse, abilitate alle chiamate internazionali - anche se, con più fatica, è possibile effettuarle anche dnche dalle più diffuse cabine grigie, si deve comporre quindi il codice di accesso di una delle compagnie telefoniche giapponesi che gestiscono le chiamate internazionali (C&W IDC 0061, Japan Telecom 0041, NTT 0033, KDDI 001), seguito dal codice internazionale per l’Italia, 39, e quindi dal prefisso della città senza lo zero e dal numero dell’abbonato. Consiglio. Tariffe ridotte vengono applicate usualmente dalle 23 alle 8 del mattino, fascia oraria particolarmente felice se si deve chiamare in Italia.
Telefonia mobile. E' invece assolutamente inutile portarsi un telefonino in Giappone: il nostro sistema di telefonia mobile è infatti completamente diverso; un telefonino di fabbricazione europea non funziona in Giappone, così come un telefonino di fabbricazione giapponese non funziona in Europa.

Sport e tempo libero
Molti parchi nazionali hanno itinerari per escursioni. Nella zona di Tokyo le aree più rinomate per l'escursionismo sono Kikko e il Chichibu-Tama National Park. Un Giappone poco conosciuto agli stranieri è quello delle Alpi Centrali. (Pubblicato il 21 ottobre 2004)

Pagine correlate...


Giappone: tutti gli articoli/racconti Giappone: tutti gli articoli/racconti
I giardini Zen - La bellezza del vuoto I giardini Zen - La bellezza del vuoto. Reportage sui giardini Zen di Kyoto, Giappone, di Marcella Croce...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi I giardini Zen - La bellezza del vuoto su Twitter
Un ciliegio tira l’altro Un ciliegio tira l’altro. “Se al mondo non esistessero fiori di ciliegio sarebbe tranquillo il cuore a primavera.” A...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Un ciliegio tira l’altro su Twitter
Un'istantanea dal Sol Levante Un'istantanea dal Sol Levante. Racconto di viaggio in Giappone: impressioni e curiosità di Felice de Paoli...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Un'istantanea dal Sol Levante su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Giappone SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella