Namibia

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Namibia: dal passaporto al biglietto aereo Namibia

Passaporto
Passaporto valido per almeno 6 mesi dalla data di partenza.

Visto
Per l’ingresso in Namibia il visto è gratuito e ottenibile all’arrivo per una permanenza fino a 90 giorni. È però necessario avere un biglietto aereo, ferroviario o di autobus per uscire dal paese. Chi intende fermarsi oltre i 90 giorni consentiti deve rivolgersi al Ministry of Home Affairs di Windhoek

Vaccinazioni
Non si segnalano specifiche precauzioni igienico-sanitarie da adottare durante la permanenza; tuttavia per i turisti che si rechino nelle regioni settentrionali del Paese è opportuno, previo parere del medico, sottoporsi ad una terapia antimalarica nella stagione estiva locale (novembre-marzo).

Come arrivare
Non esistono collegamenti aerei diretti tra l’Italia e la Namibia. L’Air Namibia, (www.airnamibia.com.na) la compagnia aerea nazionale, effettua voli diretti fra Windhoek e Francoforte. La South African Airways (ww1.flysaa.com/saa_home.html) ha voli giornalieri tra Johannesburg, Città del Capo e Windhoek. Ci sono attraversamenti del confine da Botswana, Zambia, Zimbabwe e Sudafrica. Esiste un regolare servizio di autobus da Windhoek a Maun e viceversa che opera una o due volte la settimana in base alla stagione. Un treno collega De Aar e Windhoek, e ha ulteriori collegamenti con Johannesburg e Città del Capo. In (dal) Sudafrica si entra attraverso i posti di confine di Ariamsvlei, Noordoewer e Rietfontein. Tra Sudafrica e la Namibia è anche possibile muoversi in autostop, ma in genere si deve comunque pagare qualcosa. Dal Botswana si entra attraverso il posto di confine di Buitepos oppure attraverso la Caprivi Strip, al momento tranquilla. Dallo Zimbabwe si entra attraverso la Caprivi Strip, ma è necessario stipulare una polizza assicurativa supplementare per una durata minima di 5 giorni.

Per guidare
E' richiesta la patente internazionale

Tasse
Nessuna.

Elettricità
L’elettricità è a 220 volt a 50 Hz; le prese sono di tipo tripolare. Si consiglia di portare un adattatore e una pila se pensate di campeggiare.

Periodo migliore
La stagione secca (da maggio a ottobre) è quella più piacevole per visitare la Namibia, ma in generale è meglio evitare il Namib-Nankluft Park e l'Etosha National Park e le basse regioni nella parte orientale del paese, generalmente più calde dell'altopiano centrale, nei periodi di maggiore caldo, ovvero da dicembre a marzo. Consigli. 1- Evitare il periodo da metà dicembre a metà gennaio, affollate per le vacanze scolastiche di Namibia e Sudafrica, come anche da fine di aprile a inizio giugno, e da fine agosto a metà settembre.

I soldi
La moneta corrente è il Rand. Abbastanza difficile procurarseli in Italia, ma le principali valute straniere e i travellers' cheque si possono cambiare in qualunque banca, ma per gli euro il cambio è gravato da commissioni esose. I tassi di cambio per i travellers' cheque sono migliori che per il contante. Quando cambiate il denaro, potete scegliere tra il dollaro namibiano e il rand sudafricano, il quale è preferibile per riconvertire i soldi avanzati alla fine del viaggio. Vale la pena notare che il rand e il dollaro namibiano hanno lo stesso valore in Namibia, mentre in Sudafrica il valore del dollaro namibiano equivale a circa il 70% di quello del rand. Le carte di credito sono accettate nella maggior parte dei negozi, alberghi e ristoranti, ma non nelle stazioni di servizio. Consiglio. 1- Contrattate, soprattutto sui prodotti d'artigianato.


Interessantissimo, molto informato e assolutamente da leggere con attenzione, l'inserto "Informazioni Pratiche" di Roberto "Robo Gabr’Aoun" http://www.viaggiatorionline.com/news.asp?id=594 (Pubblicato il 20 maggio 2009)

Pagine correlate...


Namibia: tutti gli articoli/racconti Namibia: tutti gli articoli/racconti
Namibia: La terra degli Himba Namibia: La terra degli Himba. Namibia: La terra degli Himba è il reportage di un viaggio e di un mondo in cui uomini e a...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Namibia: La terra degli Himba su Twitter
Diario di viaggio in Namibia Diario di viaggio in Namibia. Articolo sulla Namibia, di Luca Flocchini (luca.flocchini@gmail.com)...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Diario di viaggio in Namibia su Twitter
Viaggio in Namibia: dove lo sguardo rincorre l’orizzonte Viaggio in Namibia: dove lo sguardo rincorre l’orizzonte. Racconto e itinerario di viaggio fai da te in namibia, di Marco Ciccone...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Viaggio in Namibia: dove lo sguardo rincorre l’orizzonte su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Namibia SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella