Guinea

Viaggi: cosa vedere tra mare, città, parchi...

 Da non perdere in Guinea: mare, nudismo, citt�, parchi, artigianato

Da non perdere (sintesi)
Se arrivi a Conakry in arereo, e questa è la tua prima visita in un paese sub-sahariano, la capitale potrà apparirti spaventosa. Il paese è estermamente povero e Conakry sembra sintetizzarlo molto bene perchè a differenza delle capitali più vicine che hanno costruzioni moderne assomiglia spesso ad una gigantesca bidonville. Conakry è la più caotica e meno sviluppata delle capitali di questo lato dell'Africa, ma è una città nettamente africana. Specialmente la domenica, ogni via è uno spettacolo con la gente vestita a festa, bande improvvisate di musici e gente che danza. E di domenica si riempiono anche le Îles de Los, un gruppo di isole a 5-10 chilometri sud-ovest della città, raggiungibili con piroghe motorizzate dalla spiaggia accanto al Novotel. Kindia. Vicino alla vecchia stazione vi sono botteghe di tessuti artigianali, un centro indigeno davvero meritevole di una visita ed uno dei maggiori mercati di tessuti della Guinea. La maggiore attrazione sono le Bridal Falls a 14 chilometri dalla città, specialmente nella stagione umida. Fouta Djalon. Passa almeno una settimana a camminare in questa regione (piccole montagne, villaggi carini e vegetazione imperdibile) e sali assolutamente sul monte Nimba. La terra del popolo Fula e una zona montagnosa di eccellente bellezza, assai fresca e molto frequentata dai francesi in quanto ne ospita ancora reminescenze coloniali. Dalaba è il luogo ideale per trekking giornalieri. Dopo Dalaba si trova la piccola città di Pita con le cascate di Kinkon. Labé è alla fine della strada proveniente da Mamou. Mali-ville è la città più in "alta" della Fouta Djalon. Ottimo il trekking al Mt. Loura, 7 chilometri nord della città, e alla Dame de Mali, una roccia ormai leggendaria qualche chilometro più oltre. Faranah. Cittadina che si anima di sera, piena di ristorantini e café. Kankan. La seconda città della Guinea si distingue per architettura, per l'etnia Malinké (Mandinka) per il mercato (aperto e chiuso) e la Grande Mosquée. Se sei nelle vicinanze, o la trovi sul tragitto, può valere la pena una fermata a Guéckédou, sul confine con Sierra Leone e Liberia, caratterizzata da un enorme mercato che concentra i prodotti di Guinea, Sierra Leone, Liberia, Csta d'Avorio e Mali. Qui puoi trovare letteralmente tutto. Raggiungere le sorgenti del fiume Niger, sette chilometri dalla città di Foroknia, appena a nord dal confine con il Sierra Leone, non è semplice. Il trasporto pubblico è carente, le strade sono messe male (la migliore scelta è orendere un camion dalla vicina Faranah. Partono dal mercato). Inoltre, l'area è più vicina al Sierra Leone e tradizionalmente differente. Eppure può rivelarsi una esperienza molto valida... Cap Verga. A metà strada tra Boffa e Boké, raggiungibile solo in auto 4x4, è una delle migliori spiagge della Guinea. Cap Verga si anima solo per i week end grazie agli immigrati occidentali che lavorano nelle miniere interne. Forse è un po' fuori tema ma vale la pena citare questa possibilità. Se ti piacciono le spiagge non perderti Cassamance, in Senegal, altresì famosa per le sue case e villaggi tradizionali. Se dai un'occhiata alla mappa, vedrai che sei vicino anche a Tambakounda, la maggiore città dell'est Senegal, e al parco nazionale Nikolo Koba, il più grande dell'Africa Occidentale. (Pubblicato il 20 settembre 2004)

Pagine correlate...


Guinea: tutti gli articoli/racconti Guinea: tutti gli articoli/racconti
Irian Jaya: alle origini dell'uomo Irian Jaya: alle origini dell'uomo. Racconto di viaggio nella parte occidentale dell'isola della Papua. Nuova Guinea oggi chia...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Irian Jaya: alle origini dell'uomo su Twitter
Papua. Nuova Guinea Papua. Nuova Guinea. Passaporto
Con almeno sei mesi di validità

Visto
Il visto di 60 giorn...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Papua. Nuova Guinea su Twitter
Papua. Nuova Guinea Papua. Nuova Guinea. Per mangiare
A meno di non viaggiare fuori dalle piste più battute, non saranno molte...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Papua. Nuova Guinea su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Guinea SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella