Etiopia

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Etiopia: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli
Generalmente parlando, gli etiopi sono amichevoli, ma devi lo stesso continuamente guardarti dai connessi problemi di borseggiatori nel nord, di taglieggiamenti in frontiera verso Axum, un po' meno nel sud, che sembra più tranquillo.
Se si acquista nei negozi di artigianato, ma soprattutto di antiquariato, fatevi sempre fare una ricevuta dal negozio/privato. Spesso in aeroporto la chiedono.
E' consigliabile portare con sè medicinali essenziali e di pronto soccorso.
Per soggiorni prolungati si consigliano vaccinazioni da richiedere alle ASL competenti. L'incidenza dell'AIDS è tre le più alte in Africa. E' consigliabile la profilassi antimalarica fuori dalla Capitale al di sotto dei 2400 metri.
Ricordarsi di usare sempre repellenti contro le punture di zanzare e vestiario che non lasci troppo scoperti gli arti.
Non vi sono condizioni generali di sicurezza nella zona sud-est del paese. Consigliabile evitare la regione di Gambella a causa delle accresciute tensioni interetniche. Si sconsigliano inoltre: I viaggi a nord della strada Adigrat-Axsum, nonché lungo il confine con l'Eritrea nella regione dell'Afar; I viaggi nella regione del Borana, nella Stato regione della Somalia e nelle regioni lungo il confine con Sudan, Kenia e Somalia, a causa delle attività di gruppi armati di oppositori e di etnie nemiche; I viaggi in treno dall'Etiopia verso il Gibuti per il pericolo di frequenti incidenti e assalti. Se viaggiate verso il Sudan o il Kenya, informatevi localmente e viaggiate accompagnati.
Mantenersi alla larga da raduni e manifestazioni politiche, soprattutto nelle regioni islamiche.
In molte parti del Paese sussiste il pericolo di mine. Si raccomanda pertanto di rimanere esclusivamente sulle strade principali e, in caso di dubbio, di chiedere informazioni alle autorità o alla popolazione locali
La criminalità è in aumento a causa della povertà generale e dell'alto tasso di disoccupazione. Per quanto concerne il rischio di estorsione e altri furti, si consiglia di adottare le precauzioni abituali e di rinunciare a effettuare spostamenti su grandi distanze durante la notte (pericolo di assalti da parte di banditi). Se si esce di notte a Addis Abeba, si raccomanda vivamente di farsi accompagnare e di spostarsi unicamente a bordo di un'automobile o un tassì.
Le strade asfaltate in condizioni precarie. Il comportamento imprevedibile di molti utenti della strada e del bestiame incustodito rappresentano ulteriori pericoli. Anche per questo motivo è opportuno evitare viaggi interurbani durante la notte. Nella stagione delle piogge (da giugno a ottobre) le strade non asfaltate possono divenire impraticabili anche per i fuoristrada.
Si raccomanda di mangiare solo cibi cotti di recente, bere solo bevande sigillate o in lattina, non comprare cibi o bevande da ambulanti, evitare il ghiaccio. Solo la frutta che si sbuccia puo' essere mangiata cruda. Lavarsi le mani prima dei pasti e dopo aver usato i servizi igienici.
In caso di diarrea lieve bere molti liquidi (acqua minerale, succhi di frutta). Se la diarrea e' piu' grave usare le soluzioni reidratanti o fare altre terapie, dopo aver consultato un medico.
Per qualsiasi informazione aggiornata, contattare l'Ambasciata d'Italia in Etiopia: ADDIS ABEBA, Villa Italiana-Kebèna P.O.B 1105. Tel.(002511) 553042, 553044- fax. 550218 E-mail: italembadd@telecom.net.et

Curiosità
L'Etiopia è l'unico paese dell'Africa a non essere mai stato colonizzato e il suo popolo ne è orgoglioso.
L'Etiopia conta diversi vulcani. L'Erta Ale nella regione dell'Afar è uno dei più attivi al mondo.
Punto di incontro della collettività in Etiopia, è il mercato, ovunque interessante spaccato di vita.
Molto diffusa è la pratica del tatuaggio sulle gengive.
Il costume tradizionale dell'uomo è lo sciamma, una toga bianca, cui sovente si sovrappone il barnòs..

I comportamenti assolutamente da evitare
Gli etiopi sono molto religiosi. E' opportuno evitare ogni comportamento che possa essere interpretato come offesa ai sentimenti religiosi delle popolazioni cristiano - ortodosse e musulmane del Paese nonché alla fierezza nazionale. Fra l'altro è bene astenersi dal fotografare persone o cose senza aver richiesto (e ottenuto) il loro consenso (moltissimi luoghi sono infatti considerati obiettivi strategici e molte persone considerano l'essere fotografate un'offesa grave).
Sono da evitare acquisti di armi di qualsiasi tipo, antiche e moderne, senza acquisire i necessari permessi.
È vietato fotografare persone in uniforme, installazioni militari e opere pubbliche (aeroporti, ponti ecc.).
Le infrazioni alle leggi sugli stupefacenti sono perseguite con lunghe pene detentive. Lo stesso metadone è considerato una droga. (Pubblicato il 20 luglio 2013)

Pagine correlate...


Etiopia: tutti gli articoli/racconti Etiopia: tutti gli articoli/racconti
Etiopia: ora la meta è Dallol Etiopia: ora la meta è Dallol. Dallol, un luogo senza eguali che ci riporta alle origini del pianeta. Per i Dancali è il ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Etiopia: ora la meta è Dallol su Twitter
Viaggio in Etiopia Viaggio in Etiopia. Impressioni di un viaggio in Etiopia nel Novembre 2005, di Sara Francucci (sarafrancucci@v...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Viaggio in Etiopia su Twitter
Le chiese rupestri del Tigrai Le chiese rupestri del Tigrai. Le chiese rupestri del Tigrai, di Monica Genovese per www.ilreporter.com...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Le chiese rupestri del Tigrai su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Etiopia SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella