Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Italia Italia Italia: S.Andrea: un'isola nell'isola S.Andrea: un'isola nell'isola

S.Andrea: un'isola nell'isola

Itinerari, Tour e Idee di viaggio

Un itinerario ed una scoperta nell'Isola d'elba, Toscana, Italia

S.Andrea: un'isola nell'isola

Una stretta e tortuosa strada scende verso il mare e porta a poche case totalmente immerse in una natura rigogliosa e incontaminata. La strada termina contro una spiaggia di sabbia finissima. Su un lato, i castagni sembrano quasi toccare l'acqua di una limpidezza tale che si vede il fondo del mare anche nei punti più profondi. Sull'altro, un sentiero scavato nella scogliera conduce ad un luogo dalle forme arcane: dune di cristalli di ortoclasio incastonati nel magma granitico solidificato, vecchio sette milioni di anni.

Capo Sant Andrea era sfruttata già ai tempi degli Etruschi. La sua conformazione ed orografica ne faceva un porto protetto dai venti di ponente. Qui portavano minerali di ferro da fondere per ricavare armi e oggetti. A Capo Sant Andrea la ricchezza di legname permetteva una regolare e sicura alimentazione dei forni fusori. si notano ancora i residui di quelle lavorazioni negli ammassi di schiumoli, schiuma di ferro raffreddata, dopo aver raggiunto la temperatura di fusione sprigionata dalla combustione di lecci secolari. Inoltre l'Elba è uno dei pochi posti al mondo dove l'ematite è purissima. E sempre a proposito di etruschi e minerali da cui, anticamente, si estraeva la calcopirite, minerale prezioso da fondere per ricavarne zolfo, ferro e rame. E poichè ha il colore e la luminosità dell'oro, la gente del posto ha sempre chiamato la zona "Cava dell'Oro".

A Capo Sant Andrea vi sono anche reperti archeologici romani da gustare con calma e curiosità nel piccolo, ma molto interessante museo archeologico di Marciana. Chi non è amante del solo mare ma anche della natura e delle camminate, in quanto la zona occidentale che sovrasta Capo Sant Andrea è protesa come un balcone naturale sul mare. Si potrà così scoprire gli antichi sentieri, vestigia di antiche civiltà, e di immergersi in un ambiente naturale vario e rappresentativo dell'area mediterranea.

Passeggiate tra castagni e pini, all'ombra delle fronde di eucalipto respirando i freschi profumi della ginestra, il tutto col sottofondo della risacca che si frange instancabilmente sulla vicina costa, e il canto degli innumerevoli uccelli. La presenza dell uomo è quasi inavvertibile e la si sente solo a tratti, lontana nel battere di uno strumento da lavoro, attutito dai suoni dominanti della natura. Ogni passo porta a interessanti e indimenticabili sorprese.

Tutto contribuisce a fare dell'intera zona una vera e piccola isola nell isola , un forziere ricco di gemme preziose difficili da rendere con le sole parole. Forse il consiglio migliore è di provare una volta anche voi a condividere con l ambiente una vera vacanza dove la vita e l armonia con la natura hanno un senso compiuto. (Pubblicato il 14 gennaio 2004) - Letture Totali 12 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Italia: tutti gli articoli/racconti Italia: tutti gli articoli/racconti
Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi. Prontuario per una partenza davvero all’ultimo minuto, senza la coperta di Linus della pre...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Vacanze fai-da-te ad agosto con pochi soldi su Twitter
Camminando per le vie... Camminando per le vie.... Scoprire una città a piedi significa amplificare a dismisura il valore emotivo di un viagg...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Camminando per le vie... su Twitter
Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero. Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero, di pippicalze...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Sirolo, Numana e Marcelli: la splendida Riviera del Conero su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella