Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Italia Italia Italia: Cortina d'Ampezzo per tutti Cortina d'Ampezzo per tutti

Cortina d'Ampezzo per tutti

Viaggi e consigli del momento

Piste sempre innevate da inizio Dicembre a fine Marzo, paesaggi mozzafiato, tanta montagna ed eventi culturali sono tra i principali motivi per organizzare la propria settimana bianca nella Perla delle Dolomiti.

Viaggi e consigli del momento: Cortina d'Ampezzo per tutti

Sono tornato a Cortina dopo 25 anni. Ho trovato una buona offerta per la mia abitudinale settimana bianca, ma mentirei se dicessi che son tornato solo per questo. Ricordo come fosse ieri le migliori sciate della mia vita lungo le piste delle Tofane in pieno sole, rese insidiose dal ghiaccio, e indimenticabili   supergiganti col cuore in gola nelle piste del Faloria, neve perfetta perché perennemente in ombra e per questo motivo costantemente deserte o quasi.

E come dimenticare il favoloso il panorama che ammiravo ogni volta dalla funivia per il Faloria: le Tofane e il Cristallo sono Dolomiti Ampezzane dai colori e dalle forme inimitabili che cambiano continuamente a seconda di come il sole le colpisce e avevo ogni volta la netta impressione come di sedermi in platea davanti al megaschermo composto dalle montagne più belle del mondo!



Ma torniamo al presente. Su internet si trova un po' di tutto, dallo chalet appartato agli hotel, agli appartamenti. in residence o in semplice condominio. Subito dopo l'Epifania - ovviamente non in concomitanza con le gare di Coppa del Mondo - è più facile trovare vere occasioni, ma anche in piena stagione basta cercare per arrivare ad un acquisto soddisfacente. Non è necessario cercare alloggi solo nelle vicinanze degli impianti di risalita: le frequenti e capillari navette organizzate dal comune ampezzano trasportano gratuitamente tutti gli sciatori muniti di pass.

Per il resto, Cortina d'Ampezzo offre piste di ogni ordine e grado di difficoltà (circa 140 km divise in 50% facili, 35% media difficoltà e 15% difficili), per la maggior parte innevate artificialmente e quindi agibili da inizio dicembre fino ad aprile. E se sciare a Cortina annoia, niente di più facile che evadere nel Dolomiti Superski, il carosello sciistico numero uno al mondo che unisce in un solo biglietto 450 impianti di risalita per 1.220 chilometri di piste percorribili.



Quindi di giorno tanta montagna o tanto sci o snowboard (per gli acrobati dello snowboard più spinto c'è lo Snowpark del canalone Franchetti), o ancora tanto sci di fondo nei facili anelli in località Fiames (i più esperti troveranno piste impegnative al Passo Tre Croci). Dopo lo sci, l'immancabile rito della passeggiata per fare ora di cena. Corso Italia e Via Roma erano e sono rimaste suggestive.

Impossibile non rimanere affascinati dalle numerose botteghe di antiche arti e vecchi mestieri, ma anche dalla gente. La prima sera son rimasto molto sorpreso, in positivo s'intende, osservando camminare turisti più attenti, posati, ben lontani da quella clientela abituale becera e volgare perfettamente immortalata dai cinepanettoni, che avevo visto nella mia visita precedente.

Certo, mi ha fatto un po' di tristezza vedere qualche negozio sfitto, e numerose case ancora serrate. Succede un po' ovunque in Italia di questi tempi, anche se qui a Cortina la causa è stata ben diversa, ovvero il famoso blitz della finanza di qualche anno fa, e la nuova clientela di oggi non può certo acquistare case a trentamila euro per metro quadro, o affittare un negozio a quindici-ventimila euro al mese... Ma l'attuale Cortina d'Ampezzo - non solo perché più economica, relativamente s'intende, e accessibile alla gente normale - mi pare ci abbia guadagnato perché ha potuto riscoprire quei valori e caratteristiche che la spararono nelle ribalta mondiale in occasione delle Olimpiadi del 1956: tanta, ma tanta montagna, cultura e sport!



Questo più le tante fantastiche pasticcerie o baretti in cui ci si finiva per imbucarsi regolarmente in ogni passeggiata sono parte dei motivi che mi spingeranno a tornare ancora da queste parti. (Pubblicato il 30 dicembre 2017) - Letture Totali 305 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Italia: tutti gli articoli/racconti Italia: tutti gli articoli/racconti
I luoghi segreti più belli d'Europa I luoghi segreti più belli d'Europa. Il Vecchio Continente riserva ancora la sorpresa di luoghi segreti. Lonely Planet è riusci...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi I luoghi segreti più belli d'Europa su Twitter
Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito. Se al villaggio turistico hai già dato e il tour di gruppo non è l'ideale per una vacanza ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito su Twitter
Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli. Se siete appassionati di escursioni naturalistiche, a Torre del Lago, vicino Viareggio, no...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella