Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Italia Italia Italia: Gli obiettivi della nuova Alitalia Gli obiettivi della nuova Alitalia

Gli obiettivi della nuova Alitalia

Racconti e Articoli di Viaggio

Si è tanto parlato del matrimonio tra Alitalia ed Etihad Airways, ma al di là della complessità dell'operazione, per i viaggiatori è interessante capire quale sarà l'offerta della nuova Alitalia

Gli obiettivi della nuova Alitalia

Dopo mesi di contatti, la lunga trattativa "ufficiale" tra Alitalia ed Etihad Airways è iniziata il 25 giugno scorso, quando le compagnie confermarono di aver trovato un accordo, ma la complessa operazione avrebbe dovuto mettere in sintonia numerosi altri soggetti prima della firma definitiva di fine agosto 2014, ma soprattutto l'accordo dovrà passare il vaglio di Bruxelles, un passaggio per nulla formale visto che i competitori, a partire da Lufthansa e British Airways, sono allarmatissimi dall'avanzata del Golfo nei cieli del vecchio continente.

Un accordo faticoso “conquistato passo dopo passo”, dal capitolo esuberi per 2.171 dipendenti di Alitalia e AirOne, agli indispensabili investimenti affinché la nuova Alitalia nascesse senza debiti, cosa per nulla facile a fronte di 1.500 milioni di perdite negli ultimi 5 anni grazie alla strategia suicida di CAI di volere competere sul mercato dei voli domestici e a medio raggio, nicchie in cui i margini sono pochi o nulli a causa della feroce e flessibilissima concorrenza delle compagnie low cost.



Etihad investirà 560 milioni in Alitalia e garantirà altri 600 milioni circa di investimenti futuri per salire fino al 49 per cento del capitale di una struttura societaria che accoglierà vecchi e nuovi soci, tra cui le banche Intesa e Unicredit, Poste Italiane e i Benetton, che hanno sottoscritto un aumento di capitale di 300 milioni e nel complesso parteciperanno al 51 per cento del capitale della nuova Alitalia.

Ma al di là dell'operazione economica in sé, per il consumatore finale è e sarà interessante capire come cambierà l'offerta della nuova Alitalia.

Dando per scontato che abbandonerà la competizione sui low cost, a parte una probabilissima offerta temporanea in occasione di Expo 2015, per puntare sui voli a lungo raggio, grazie all'arrivo di nuovi aeromobili la nuova Alitalia dovrebbe servire una decina di nuove rotte intercontinentali - tra i nomi delle destinazioni circolano quelli di Pechino, Shanghai, San Francisco, Santiago del Cile e Seul - con un ottica che guarda al turismo outgoing, ma soprattutto incoming.

Ma l'innovazione - si spera - decisiva per le sorti della nuova Alitalia riguarderà il marketing, dal potenziamento delle vendite online dei biglietti senza rifare gli errori degli ultimi anni, di cui abbiamo già parlato (2009) su Overbooking Alitalia, che fare? e (2013) su Voli economici Alitalia: sarà la volta buona?, all'adeguamento del personale operativo.



Il primo obiettivo si sta già in parte concretizzando con la decisione di utilizzare gli sportelli delle Poste per la biglietteria aerea, ma più decisiva e incisiva sarà l’integrazione sia con gli esistenti sistemi informativi come i meta motori di ricerca multivolo tipo Jetcost.it e Volagratis.it, sia gli investimenti capaci di incrementare in maniera sensibile le vendite via web, canali ormai indispensabili nella competizione globale del mercato online e per catturare nuovi mercati fuori dai confini nazionali.

Ma al passo in avanti della disponibilità 24/7/365, si spera anche nel perseguimento del secondo obiettivo, reso più accessibile dal sostanzioso esubero: che i lavoratori della nuova Alitalia siano giovani, dinamici, preparati nuova Alitaliae flessibile, ma soprattutto contenti di trovarsi al loro posto di lavoro, l'esatto contrario di quel che si sono sempre dimostrati fino ad oggi gli operativi Alitalia, ormai incorreggibili nel loro andazzo degno delle peggiori Pubbliche Amministrazioni degli anni '80. (Pubblicato il 02 settembre 2014) - Letture Totali 328 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Italia: tutti gli articoli/racconti Italia: tutti gli articoli/racconti
I luoghi segreti più belli d'Europa I luoghi segreti più belli d'Europa. Il Vecchio Continente riserva ancora la sorpresa di luoghi segreti. Lonely Planet è riusci...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi I luoghi segreti più belli d'Europa su Twitter
Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito. Se al villaggio turistico hai già dato e il tour di gruppo non è l'ideale per una vacanza ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Idea per un lungo weekend estivo diverso dal solito su Twitter
Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli. Se siete appassionati di escursioni naturalistiche, a Torre del Lago, vicino Viareggio, no...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Visita ai resti archeologici di Massaciuccoli su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella