Home Destinazioni Destinazioni Africa Africa Egitto Egitto Egitto: Sulle orme di Mosè Sulle orme di Mosè

Sulle orme di Mosè

Racconti e Articoli di Viaggio

Resoconto di un viaggio attraverso la Storia, tra Egitto e Giordania, di Lucia Valori

Sulle orme di Mosè

Vi sono molteplici motivazioni che portano le persone a girare il mondo, c’è chi è alla ricerca solo di svago ed evasione dalla quotidianità, chi animato da afflato culturale, chi unisce alla sete di conoscenza sulle orme dell’Ulisse dantesco il desiderio di scoprire meglio se stesso anche in rapporto a culture diverse.

Ma accanto a tutto ciò vi può essere anche una motivazione di carattere spirituale nel senso più ampio, ossia il bisogno di ripercorrere le tappe del cammino dell’uomo, visitare i luoghi culla di civiltà che fanno riscoprire la propria identità a volte perduta.

Il mio viaggio comincia dal Cairo, Al- Qahirah “ La Vittoriosa”, e si propone di seguire le orme di Mosé attraverso l’Egitto e la Giordania. L’arrivo nella città che tutti abbiamo sognato durante gli anni passati sui libri di storia è carico di emozione. Nella mente si affollano reminiscenze sul Nilo sacro, i Faraoni, le Piramidi, il Cristianesimo introdotto da San Marco e poi la dominazione islamica.

Il Cairo è tutto questo e anche di più, è una megalopoli di circa venti milioni di abitanti dove si fondono i tasselli delle più svariate culture stratificatesi nel tempo come in un perfetto mosaico. Le Piramidi più note collocate nella piana di Giza, ossia quelle di Cheope, Chefren e Micerino e la Sfinge, interamente scavata e quindi ad un livello più basso rispetto a queste, danno il senso di una sfida vinta contro il tempo e di quanto il soprannaturale e l’escatologia fossero importanti per gli antichi Egizi.

Già Erodoto nel V secolo a.C. definiva gli Egiziani “ di gran lunga più religiosi del resto degli uomini…” e li considerava i primi a proclamare che la morte non significa fine ineluttabile.

Il quartiere islamico dominato dalla Cittadella di Saladino, dalle Moschee e dalla imponente ed autorevole università di Al Azhar da cui vengono emesse le famigerate fatwa, si unisce alla Cairo Copta o Old Cairo, ossia alla parte più antica della città dove accanto ai resti dell’antica fortezza di Babilonia sorgono le splendide chiese copte. Col termine copto si intende il cristiano d’Egitto. Fu l’apostolo Marco ad evangelizzare queste zone. In seguito al Concilio di Calcedonia nel 451 D.C. nacque la Chiesa Copta Ortodossa retta dal Patriarca di Alessandria.

Assistere alla celebrazione di una messa copta dà il senso dell’intensa spiritualità delle Chiese orientali, del resto non può non considerarsi che il monachesimo nacque da queste parti. Il deserto è ancora ricco di monasteri. E l’Egitto è anche la terra sacra, the Holy Land, dove si rifugiò la Sacra Famiglia in fuga. continua "Sulle orme di Mosè" (Pubblicato il 29 agosto 2007) - Letture Totali 155 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Egitto: tutti gli articoli/racconti Egitto: tutti gli articoli/racconti
Tutto il blu del Mar Rosso Tutto il blu del Mar Rosso. L'altra faccia, quella ancora abbastanza genuina nonostante il turismo, del Mar Rosso: Dah...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Tutto il blu del Mar Rosso su Twitter
Egitto, volto vibrante della terra al confine Egitto, volto vibrante della terra al confine. Una carrellata di ricordi, di foto e memorie estive in un viaggio vissuto attraverso i cin...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Egitto, volto vibrante della terra al confine su Twitter
Osservando la Sfinge Osservando la Sfinge. Riportiamo le conclusioni di lunghe considerazioni di un recentissimo viaggio - febbraio 2...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Osservando la Sfinge su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella