Turkmenistan

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Turkmenistan: dal passaporto al biglietto aereo Turkmenistan

Passaporto
Per entrare in Turkmenistan è necessario il passaporto valido almeno tre mesi dalla data di uscita.

Visto
Il visto è obbligatorio insieme ad una lettera d'invito. L'essere sprovvisti di una tale lettera, o quantomeno di una dichiarazione personale con un itinerario, può significare che la vostra esperienza del Turkmenistan sarà limitata a quello che potrete vedere mentre tornate indietro in aereo. Per l'ottenimento del visto, è necessario presentare passaporto originale insieme ad un apposito modulo debitamente compilato e ad una fotografia formato tessera recente. Per il rilascio di un visto turistico può essere richiesta la presentazione di una lettera di invito emessa da un'agenzia turistica turkmena e di un voucher che attesti la prenotazione di servizi presso una struttura ricettiva. Il costo del visto è di 20 US$ per i soggiorni fino a dieci giorni, di 30 US$ per i soggiorni fino a 20 giorni e di 40 US$ nel caso il soggiorno si protragga fino ad un mese. Per periodi più lunghi sono previste ulteriori integrazioni dei diritti da versare per il rilascio del visto. Il visto di transito, rilasciato solo se in possesso del visto del paese di destinazione, ha un costo di 20 US$. E' altresì possibile visitare il paese con un visto ottenuto mediante un invito di un ente turkmeno previa vidimazione dello stesso da parte del Ministero degli Esteri del paese. Normalmente la persona invitata deve mostrare copia o fax dell'invito il cui originale è in possesso della polizia di frontiera. Come si può ben capire quest'ultima procedura è alquanto complessa, consigliabile soltanto nel caso ci si rechi in Turkmenistan per motivi di lavoro, e assolutamente sconsigliata ai turisti che possono essere facilmente respinti alla frontiera. Il possesso del visto è fondamentale anche per potersi muovere all'interno del Paese: è richiesto dalla maggior parte degli alberghi e per l'acquisto dei biglietti dei treni e degli autobus. Alcune regioni possono essere attraversate solo con un permesso speciale. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi alle ambasciate del Turkmenistan a Berlino o a Parigi (rue Picot 13, Parigi, tel. 01-47550536; fax 01-47550568).

Come arrivare
Non esistono voli diretti. I voli richiedono uno o più scali e sono abbastanza costosi. Se vi piace l'idea del viaggio, puoi prendere un volo dalla Turchia a Baku (Azerbaijan), poi una nave da carico attraverso il Mar Caspio fino a Turkmenbashi, e da lì fino ad Ashghabat, Bukhara ed oltre in treno. Il confine con l'Iran è ufficialmente chiuso, ma un autobus che collega Ashghabat con Mashaad nell'Iran nord-orientale.

Elettricità
220 V, 50 Hz, con spina europea senza presa a terra. È consigliabile portare una torcia elettrica

Periodo migliore
La primavera (da aprile a giugno) e l'autunno (da settembre a novembre) sono le migliori stagioni per visitare il Turkmenistan, in particolare aprile.

Vaccinazioni
Nessuna vaccinazione è richiesta al viaggiatore italiano. Restano consigliate la vaccinazione antitifica e quelle contro l'epatite A e B (endemica con alta prevalenza di portatori; consigliata per soggiorni prolungati).

I soldi
La valuta è il manat (M. 1 USD=5000 manat al cambio ufficiale, 1 USD=21000 manat al cambio nero nel sett. 2003). Il Turkmenistan è una delle destinazioni più economiche in Asia centrale. Il Turkmenistan è effettivamente una zona dove valgono solamente i contanti. La moneta locale è l'unica valuta legale, sebbene nella pratica il dollaro americano e l'euro possono essere accettati o addirittura richiesti per alcune transazioni. La migliore alternativa per il cambio dei soldi sono gli hotel turistici. E' bene ricordarsi di farsi rilasciare sempre una ricevuta dell'avvenuto cambio indicante il nome, la data, la cifra cambiata, il tasso di cambio e una vidimazione ufficiale. Il cambio nero, benchè illegale, è praticato ovunque e indubbiamente consente di ridurre notevolmente il costo del soggiorno. Ricordatevi che la maggior parte dei cambiavalute accettano solo banconote nuove di zecca, convinti in qualche modo che quelle vecchie siano prive di valore. I travellers' cheque hanno un uso limitato; ci potrebbe essere una Vneshekonobank ad Ashghabat che li cambia in dollari, ma non contateci. Le carte di credito possono servirvi solo per stuzzicarvi i denti. Consigli. 1- I negozi hanno prezzi fissi ma nei bazaar i mercanteggiamenti sono pratica comune. 2- Fate attenzione ai salassi come birra e cioccolato importati. 3- Conviene cambiare dollari anzi molti non vogliono che dollari. Curiosità. 1- Spesso gli stranieri pagano i servizi notevolmente di più che la popolazione locale, e non c'è molto che possiate fare per evitarlo. 2- Le mance contraddicono l'islamico senso dell'ospitalità di molte persone, e possono addirittura offendersi. (Pubblicato il 08 ottobre 2004)

Pagine correlate...


Turkmenistan: tutti gli articoli/racconti Turkmenistan: tutti gli articoli/racconti
Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama. Il Turkmenistan da Ashgabat a Dashogus attraverso il deserto del Karakum, emozioni e avven...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Il Turkmenistan nell’era del Ruhnama su Twitter
Fabio Negroni Fabio Negroni. Esperto per (raid moto): Grecia, Turchia, Iran, Turkmenistan, Belucistan, Cina, Kazakistan...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Fabio Negroni su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Turkmenistan SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella