Israele

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Israele: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli
Israele è un paese piccolo ma carico di storia, bellezza e spiritualità. Con queste premesse è facile capire come un viaggio in questo paese debba essere affrontato con la dovuta preparazione, specialmente per la parte religiosa. In questa terra sono nate due delle tre religioni monoteistiche, ma anche se non siete religiosi o credenti apprezzerete lo stesso a fondo un viaggio in questo paese.
Se vi recate in Israele in inverno non scordate giacche a vento e maglioni pesanti (fa davvero freddo!) ma neppure il costume da bagno se intendete fare una capatina sulle coste del Mar Morto o del Mar Rosso. D'estate portate abiti leggeri ma anche un maglione pesante: l'escursione termica nel deserto è molto elevata e la notte le temperature scendono notevolmente. Se pensate di fare trekking o camminate ricordatevi gli scarponcini da montagna e un paio di calze lunghe: scorpioni e serpenti sono abbastanza comuni. Un cappello e un paio di occhiali da sole sono indispensabili così come una borraccia. Il cielo sempre terso e l'aria secca del deserto facilitano le scottature per cui non dimenticatevi una crema ad alta protezione in qualsiasi periodo dell'anno.
Portatevi dietro pantaloni/gonne lunghe e un foulard: l'ingresso ai luoghi sacri di tutte le religioni è severamente vietato a chi non indossa abiti adeguati.
Benchè l'acqua sia potabile è sempre preferibile bere acqua imbottigliata e rispettare le più elementari regole di igiene.
Consigliato stipulare un'assicurazione sanitaria perchè le spese ospedaliere possono essere molto elevate. I

Curiosità
Lo Shabbat, festa settimanale degli ebrei, comincia il venerdì al tramonto e termina il sabato, sempre al tramonto. In questo periodo, Israele si ferma completamente di conseguenza è meglio scegliere un posto di gradimento in cui fermarsi, prenotando per tempo.
Gli ebrei sono molto intransigenti sullo Shabbat: non aspettatevi comprensione. Gli ebrei ortodossi si recano addirittura negli hotel con personale non ebreo al fine d'essere serviti di tutto punto. I più religiosi non toccano macchine di alcun tipo il che significa che non possono guidare, salire su un autobus, utilizzare l'ascensore ecc, oltre a non poter maneggiare denaro o utilizzare oggetti taglienti.
Gli uffici turistici segnalano famiglie disposte ad invitare stranieri a casa loro per un pomeriggio o una sera. Lo stesso servizio è svolto dai membri del Voluntary Tourist Service che potete contattare direttamente nella sala d'aspetto dell'aeroporto Ben Gurion.

Comportamenti assolutamente da evitare
Durante lo Shabbat si consiglia di non recarsi nei quartieri abitati da religiosi ultraortodossi, quartieri che devono essere sempre visitati con un abbigliamento adeguato indipendentemente dal giorno della settimana. La stessa cosa vale se si visitano villaggi arabi o luoghi santi musulmani.
E' buona norma chiedere sempre il permesso se si desidera fotografare le persone, soprattutto se donne, e non insistere se viene espresso un rifiuto.
Fotografare gli ebrei ultraortodossi è considerato contrario alla loro religione.
Restano campi minati in tutto il Paese, ma soprattutto nelle zone frontaliere o nelle regioni occupate come il Golan; sono tuttavia recintati e segnalati da cartelli indicatori. Raccomandazione: nel Golan, lungo le frontiere con la Giordania e il Libano non passeggiare al di fuori dei sentieri indicati. (Pubblicato il 22 luglio 2004)

Pagine correlate...


Israele: tutti gli articoli/racconti Israele: tutti gli articoli/racconti
Israele. Gerusalemme Israele. Gerusalemme. Per dormire
Gli alberghi sono carucci. Si spende meno nella parte Est (quella palesti...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme su Twitter
Israele. Gerusalemme Israele. Gerusalemme. Autobus e Taxi
Con i taxi, occhio a farti sempre mettere il tassametro altrimenti t...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme su Twitter
Israele. Gerusalemme. Tel Aviv Israele. Gerusalemme. Tel Aviv. Per l'Egitto partono autobus (35 US$ solo andata) ogni mattina da Gerusalemme (07:15) e Te...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme. Tel Aviv su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Israele SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella